Articoli di interesse

LE MALATTIE DIVENTANO UN AFFARE

Il vero affare della medicina e dell'industria delle malattie

Il vero affare della medicina e dell industria delle malattieChi ha avuto la sfortuna d’iniziare un percorso di cura per una qualsiasi malattia (per se o assistendo parenti o amici) ha sicuramente avuto l’impressione di entrare in un enorme macchina mangia soldi, dove ci si è sentiti semplicemente un numero o un paziente da spolpare. Visite specialistiche, esami con strumenti supertecnologici, interventi chirurgici, acquisto di farmaci a gò gò. Questa realtà è ancora più percepita da quei malati che sono entrati in un meccanismo di cronicità divenendo il vero affare della medicina e dell'industria delle malattie.

Pensate che queste multinazionali, industrie delle malattie, abbiano interessi particolari a renderci indipendenti dalle loro cure, visto che dalle nostre malattie traggono il loro profitto?

Entriamo un momento nel business delle industrie delle malattie.

Prendiamo ad l'affare della medicina sulle malattie cardiovascolare.

Iniziare un percorso di cura prevede una dipendenza continua dai farmaci (sempre in incremento con l’età e la progressione della malattia), che non risolvono mai definitivamente le cause delle malattie ma solo dei sintomi. Questo metodo di intervento farmacologico causerà un peggioramento della malattia facendo registrare un incremento dei sintomi e parimenti dell’uso di medicinali. Inevitabilmente bisognerà ricorrere ad interventi chirurgici (by pass, stenth, peacemaker) per cadere inevitabilmente nelle fauci dell’industria dell’assistenza domiciliare ed ospedaliera.

Parliamo di un fatturato annuo complessivo di 22,3 miliardi di euro (solo in Italia).

Vediamo il costo per la collettività per alcune delle malattie più comuni:

- La sanità spende ogni anno, solo per curare i nuovi pazienti di tumore, ben 8,3 miliardi di euro (di media 26.000 euro  a paziente);

- Il diabete ci sosta un milione di euro l’ora, raggiungendo un costo complessivo di 9 miliardi di euro l’anno.

- Il Morbo di Alzheimer costa 60.000 euro l’anno per paziente, incidendo sulle casse sociali per 31 miliardi di euro annui.

Per continuare a curare anziani e vecchi arriviamo a spendere 36,4 miliardi di euro l’anno.

Complessivamente “l’industria delle malattie” costa alla collettività l’8% del Pil annuo, tradotto in euro: 112 miliardi.

Un’incredibile economia gira intorno ad un’industria che si preoccupa di curare i sintomi ma non certo le cause delle malattie che li hanno generati. È come voler risolvere il problema della fame del mondo vendendo alle popolazioni povere del pesce, senza insegnare loro a pescare.

Un atteggiamento simile si sposa completamente con la mentalità della classe medica odierna, a mio avviso totalmente in contrasto con altre famose e rinomate medicine (definite non convenzionali), come quella cinese o indiana (ayurvedica).

La medicina ufficiale e la scienza farmacologica, hanno perso la loro vocazione originale. Ad esempio, quando gli oncologi si trovano di fronte un paziente malato di tumore, il loro pensiero accademico li porta a studiare una strategia per estirparlo con le armi a loro disposizione: operazioni chirurgiche, chemioterapia o radio terapia. Quando invece il nostro corpo sarebbe in grado da solo di far regredire il tumore, risolvendo le cause che hanno alterato la sua omeostasi (evitando così anche le recidive).

In verità, la medicina moderna è in contraddizione anche con la stessa medicina occidentale delle origini.

Vi faccio un esempio.

Ippocrate, l’inventore della medicina occidentale (ogni medico è tenuto a recitare, e s’intende rispettare, il famoso “Giuramento di Ippocrate”) affermò 400 anni prima di Cristo:

“Se fossimo in grado di fornire alle persone la giusta dose di nutrimento ed esercizio fisico, avremmo trovato la strada della salute”.

Avete capito amici miei?

Ippocrate non ha parlato della giusta medicina, bensì di giusta alimentazione (compresa l’integrazione) ed esercizio fisico.

In altre civiltà come quella cinese ed indiana, la prima preoccupazione del medico è quella di ripristinare il giusto equilibrio fisico e spirituale, senza ricercare cure miracolose. Semplicemente perché essi più di 3.000 anni fa già compresero che i guai del nostro corpo dipendono dal suo disequilibrio e non da problematiche inerenti il Dna o semplicemente perché stiamo invecchiando, come sentiamo affermare spesso dai nostri medici.

Parliamo della farmacologia

Anche la farmacologia utilizza lo stesso approccio medico della medicina moderna.

Prendiamo ad esempio i malati di cuore.

Visto che l’eccessivo numero delle Ldl nel sangue (considerate cattive) è stato valutato come premonitore di malattie cardiocircolatorie, le industrie delle malattie si sono  affannate a trovare dei farmaci che potessero abbassare il numero di Ldl.  Quindi appena ci accorgiamo di avere il colesterolo alto, subito il medico ci prescrive dei farmaci (di solito statine).  Anche se otteniamo l’abbassamento del numero delle Ldl, non sappiamo però quali e quanti danni provocano all’organismo (quelli “garantiti” sono certificati, nero su bianco, nei bugiardini contenuti nelle scatole dei medicinali) a cui nessuno da importanza. Ad esempio sappiamo che le statine riducono significativamente la quantità di coenzima Q10 nel corpo (l’80% è presente nelle cellule del cuore), un elemento fondamentale per migliorare l’efficienza dei mitocondri nelle cellule muscolari (in poche parole migliora il battito cardiaco). È stato infatti dimostrato che tale enzima risulta carente nei soggetti malati di cuore.

Un altro esempio calzante è quello dell’acetilsalicilico (fans farmaco antinfiammatorio non steroide, distribuito con vari nomi: Vivin c, Aspirina, etc.; ogni casa farmaceutica ha il proprio), il farmaco più venduto nella storia delle medicine. Per noi, dopo decenni, tale farmaco è diventato familiare. Anche quando siamo leggermente raffreddati, o soffriamo il mal di testa o il termometro segna un pò di febbre, buttiamo giù una pastiglia e non ci pensiamo più.

Siamo consapevoli che ingurgitare queste pasticche per fermare un raffreddore, è come lanciare delle bombe a grappolo per contrastare una manifestazione di piazza?

Vi siete mai chiesti qual’é il meccanismo chimico che causa l’abbassamento della febbre o attenua la percezione del dolore?

L’acetilsalicilico inibisce la produzione delle Cox (rif. pag. 101), cioè dei simil ormoni (leucotrieni, trombossani, prostaglandine), da parte delle cellule. Questi simil ormoni sono dei messaggeri che permettono alle varie cellule di scambiarsi informazioni. Di conseguenza la febbre si abbassa perché le cellule non riescono più a comunicare all’ipotalamo di dover aumentare la temperatura corporea. I dolori momentaneamente non li percepiamo perché le cellule, inibite, non riescono più a comunicare il senso del dolore alle cellule nervose.

Raccontato così può sembrare poco dannoso. Ma dovete considerare che la comunicazione tra cellule è fondamentale per il funzionamento del tessuto di cui fanno parte, e non sappiamo quante altre di queste informazioni sono inibite. Inoltre tale azione non ha un effetto temporaneo ma dura per tutta la vita della cellula.

Alcune delle comunicazioni inibite le conosciamo e quindi anche gli effetti negativi per il nostro corpo. Ad esempio le piastrine non possono più coagularsi (perdendo il segnale che gli permette di legarsi), rendendoci incapaci di rimarginare le ferite, almeno fino a quando (sette giorni dopo) non nascono delle nuove piastrine.

Per quanto riguarda l’effetto più noto, l’ulcera gastrica (ne soffre il 10% di chi fa uso di fans), sappiamo che essa è causata dall’impossibilità delle cellule gastriche (della mucosa a protezione della parete dello stomaco) di produrre bicarbonato (perché non dialogano più tra di loro), lasciando esposto lo stomaco all’attacco dell’acido cloridrico (finché non nasceranno altre cellule, diversi giorni dopo). Inoltre questi farmaci aumentano l’acidosi tissutale (rif. pag. 315).

Leggendo il bugiardino vi renderete conto che tali farmaci non possono essere somministrati a bambini sotto i 14 anni perché possono provocare la Sindrome di Reye. Una malattia che causa il deperimento di molti organi fino indurre l’encefalopatia, l’infiammazione epatica, il coma ed infine la morte. 

Un’altra domanda che ci dovremmo porre è il motivo per cui il nostro corpo aumenta la temperatura in caso di attacco batterico o virale.

Il corpo riscalda la nostra matrice cellulare per renderla un luogo ostile ai virus, aumentando l’efficacia delle nostre difese immunitarie. Ciò detto, prendere dei “fans” non aiuta il nostro corpo, al contrario mette in seria difficoltà le nostre difese immunitarie.

Lo stesso avviene per i linfociti, che durante un’invasione batterica cercano di assorbire dal corpo tutta la vitamina C possibile, perché tramite essa sono in grado di aumentare fino a dieci volte la loro capacità offensiva (diventano più attivi e più forti).

L’acetilsalicilico inibisce ai globuli bianchi l’assorbimento della vitamina C, rendendoli meno attivi. In concreto quando siamo malati, l’assunzione di tale farmaco non ci aiuta a combattere l’infezione, ma allevia solo i sintomi. Quel che è peggio, aumenta la virulenza della malattia (perché non è tenuta sotto controllo dal sistema immunitario), allungando i tempi di guarigione (anche se ci sentiamo meglio).

Prima dell’avvento della medicina moderna, buscandosi un raffreddore ci s’infilava sotto una montagna di coperte (per sfebbrare) e la mattina dopo eravamo in piedi. Da ciò si può dedurre di quanto oggi la medicina ufficiale non sia affatto interessata alla nostra salute, bensì al proprio fatturato. Infatti l’Italia ha raggiunto una spesa di 26 miliardi di euro annui in medicinali, di cui il 75% a carico del servizio sanitario e il restante 25% a carico del privato. È stato stimato, che le spese entro il 2050 raggiungeranno la cifra record di  261miliardi di euro. Numeri da capogiro!

Il nostro corpo è talmente perfetto che è in grado da solo di svolgere decine di migliaia di funzioni chimiche, ormonali ed enzimatiche, che la medicina occidentale non è ancora riuscita a comprendere o di cui non conosce neppure l’esistenza.

Quella dell’uomo è un’evoluzione che dura da milioni di anni e la classe medica pensa, con presunzione, di conoscerla perfettamente (in pochi decenni di studio). D’altronde l’obiettivo della medicina ufficiale “non è quello di guarire, bensì di curare”. Chi se ne frega, se poi tale mentalità, avrà come risultato finale, un peggioramento fatale per la nostra salute.

Tutto chiaro?

Apriamo gli occhi. Con un’alimentazione sana, con un equilibrato stile di vita ed un’integrazione naturale, non avremmo bisogno dei dietologi, né tanto meno di recarci dai medici o negli ospedali (se non per qualche fattore episodico).

Base sito nuova

Estratto dal libro "VIVERE 120 ANNI, le verità che nessuno vuole raccontarti"
di Adriano Panzironi

DAL NOSTRO CANALE YOUTUBE

ARTICOLI DI INTERESSE

Ecco perché la dieta moderna non ci fa avvertire lo stimolo della sete mentre ci rende affamati
I PROBLEMI DELL'ALIMENTAZIONE MODERNA Ecco perché la dieta moderna non ci fa avvertire lo stimolo della sete mentre ci rende affamati L’essere umano è sicuramente l’animale più evoluto della terra e la sua intelligenza lo fa primeggiare sul mondo...
Gli ormoni che regolano il senso della fame sono la grelina, leptina, colecistochinina
GLI ORMONI CHE REGOLANO LA FAME Gli ormoni che regolano il senso della fame sono la grelina, leptina, colecistochinina Vi siete mai chiesti come mai mangiamo così tanto e spesso senza freni inibitori? Possibile che siamo diventati tutti dei...
I centenari e aspettativa vita media più lunga
VITA MEDIA I centenari e aspettativa vita media più lunga  Tutti noi, soprattutto con l’avanzare dell’età, ci siamo confrontati con la paura della morte, che porta insite domande, quali:Quando moriremo? Di quale male? Dovremo soffrire? Come avere una...
I nitrati si trasformano in nitriti nel nostro intestino
NITRATI E NITRITI I nitrati si trasformano in nitriti nel nostro intestino Quante volte avete sentito dire che la carne è cancerogena?Sinceramente ad ogni conferenza organizzata per promuovere questo nuovo regime alimentare, qualcuno interviene...
Il consumo di amidi e zuccheri causa lo sviluppo di virus e influenze
VIRUS E SISTEMA IMMUNITARIO Il consumo di amidi e zuccheri causa lo sviluppo di virus e influenze L’efficienza del nostro sistema immunitario, determina la nostra capacità di rispondere adeguatamente alle invasioni di batteri e virus. Quindi per evitare...
Il vero affare della medicina e dell'industria delle malattie
LE MALATTIE DIVENTANO UN AFFARE Il vero affare della medicina e dell'industria delle malattie Chi ha avuto la sfortuna d’iniziare un percorso di cura per una qualsiasi malattia (per se o assistendo parenti o amici) ha sicuramente avuto...
Importanza delle fibre alimentari per la nostra salute
LE FIBRE ALIMENTARI Importanza delle fibre alimentari per la nostra salute Se venisse posta la domanda a cento persone: a che cosa servono le fibre alimentari?, probabilmente il 99% risponderebbe che ci aiutano ad andare di corpo. Questa,...
Indice glicemico serve per calcolare il carico glicemico alimenti
CARICO GLICEMICO ALIMENTI Indice glicemico serve per calcolare il carico glicemico alimenti Gli alimenti sono stati suddivisi in base al loro Carico Glicemico in 4 livelli ben definiti. Alimenti Carico Glicemico basso (da 0 a 10), Alimenti Carico...
Istamina la più studiata delle ammine biogene
ISTAMINA E AMMINE BIOGENE Istamina la più studiata delle ammine biogene Come abbiamo approfondito nel capitolo dedicato all’apparato digerente, uno dei tre macro elementi è rappresentato dalle proteine. Sappiamo che le proteine una volta ingerite...
L'eccessivo consumo di zuccheri danneggia i neuroni del cervello creando dipendenza
LO ZUCCHERO DANNEGGIA IL CERVELLO L'eccessivo consumo di zuccheri danneggia i neuroni del cervello creando dipendenza Il cervello è tecnicamente l’unico organo che non si rigenera, in quanto le cellule cerebrali che lo compongono (i neuroni) non si...
La dieta moderna ricca di glucosio crea danni alle nostre cellule
I DANNI DEL GLUCOSIO ALLE NOSTRE CELLULE La dieta moderna ricca di glucosio crea danni alle nostre cellule L’insulina, come abbiamo già detto, si preoccupa di eliminare il glucosio dal sangue. Cosa succede quando le riserve del fegato (70 grammi) e...
La longevità dipende dalle sirtuine e dai mitocondri delle cellule
MITOCONDRI E SIRTUINE La longevità dipende dalle sirtuine e dai mitocondri delle cellule Nel 1935 il Dottor Mc Cay e il suo gruppo di ricercatori della Cornel University dimostrarono che i topi più longevi seguivano una dieta ipocalorica (con il...
La morte delle cellule dipende dai telomeri
LE CELLULE La morte delle cellule dipende dai telomeri Siamo a conoscenza di migliaia di persone sparse per il pianeta che hanno superato i 100 anni (il record è di 135 anni) mentre. conosciamo persone decedute prima di giungere a 70-80 anni). Come...
La vera causa del colesterolo e trigliceridi alti
COLESTEROLO E TRIGLICERIDI ALTI La vera causa del colesterolo e trigliceridi alti Un altro dogma della salute pubblica è il colesterolo. Molte ricerche hanno confermato che persone con quantità troppo alte di Ldl (cattive, perché ricche di...
La verità sull'alimentazione e la vera causa delle malattie
VERITA' SULL'ALIMENTAZIONE La verità sull'alimentazione e la vera causa delle malattie Man mano che procedevo nelle ricerche che mi hanno permesso di scrivere questo libro, ho constatato, quasi provando un senso di meraviglia, l’esistenza di...

LE MALATTIE MODERNE

Acidosi tissutale e metabolica è causata dalle scorie acide della glicolisi
ACIDOSI TISSUTALE E METABOLICA Acidosi tissutale e metabolica è causata dalle scorie acide della glicolisi L’acidosi  è uno stato metabolico alterato che riguarda il grado di acidità della matrice extracellulare e del sangue (acidosi metabolica) ....
Arteriosclerosi e l'aterosclerosi sono le patologie delle arterie e vene
ATEROSCLEROSI E ARTERIOSCLEROSI Arteriosclerosi e l'aterosclerosi sono le patologie delle arterie e vene L’arteriosclerosi è un termine generico per indicare un complesso di patologie delle arterie e delle vene dovuto all’ispessimento,...
Artrosi e L'artrite reumatoide causano una degradazione della cartilagine delle articolazioni
ARTROSI E ARTRITE REMAUTOIDE Artrosi e artrite remautoide  causano una degradazione della cartilagine delle articolazioni Quando si parla di artrosi e di artrite remautoide, si tende a fare confusione tra le due malattie, perché entrambe coinvolgono le...
Calcolo del BMI (Indice di Massa Corporea) per sovrappeso e obesità
SOVRAPPESO E OBESITA' Calcolo del BMI (Indice di Massa Corporea) per sovrappeso e obesità Vi siete accorti che di giorno in giorno, la fisionomia delle persone sta cambiando? Capita raramente di frequentare o incontrare persone magre; al contrario...
Gli acidi urici che derivano dalle purine causano la gotta
LA GOTTA Gli acidi urici che derivano dalle purine causano la gotta La gotta è una patologia molto conosciuta e nel passato era considerata una malattia dei ricchi in quanto interessava principalmente le classi più agiate di quell'epoca. Con la...
I radicali liberi colpiscono il Dna delle cellule trasformandole in cellule tumorali
TUMORE I radicali liberi colpiscono il Dna delle cellule trasformandole in cellule tumorali Una delle diagnosi più nefaste che ci si può attendere superati i 40 anni di vita è quella di essere affetti da un tumore. Oltre ad avere avuto esperienze...
Il consumo di amidi e zuccheri causa la candida albicans
LA CANDIDA ALBICANS Il consumo di amidi e zuccheri causa la candida albicans Quando si parla di candida albicans, si tende a credere che si tratti di un’infezione a trasmissibilità sessuale che coinvolge principalmente le donne (dove la malattia è...
Il diabete mellito tipo 2 è causato dall'eccesso di glucosio che attiva l'insulina
DIABETE MELLITO TIPO 2 Il diabete mellito tipo 2 è causato dall'eccesso di glucosio che attiva l'insulina Il diabete mellito è una malattia cronica (quasi irreversibile) dovuta ad una ridotta produzione di insulina o all’incapacità della stessa di...
Il mal di stomaco: gastrite, reflusso gastroesofageo e ulcere
MAL DI STOMACO Il mal di stomaco (gastrite, reflusso gastroesofageo e ulcera) Lo stomaco è un organo fondamentale per la digestione delle proteine ed un incredibile laboratorio chimico nel quale viene prodotto acido cloridrico ed enzimi come la...
Il mal di testa dipende dall'infiammazione dei neuroni per azione del cortisolo e e dll'istamina
MAL DI TESTA Il mal di testa dipende dall'infiammazione dei neuroni per azione del cortisolo e dell'istamina Il mal di testa, definito in termini scientifici con il nome cefalea, non è percepito come una vera e propria malattia, però per la sua...
L'alterazione della flora batterica dell'intestino causa la disbiosi intestinale
INTESTINO E FLORA BATTERICA L'alterazione della flora batterica dell'intestino causa la disbiosi intestinale Se qualcuno vi chiedesse quale parte del nostro corpo è la più esposta agli attacchi di batteri o sostanza nocive, vi verrebbe spontaneo...
L'impotenza maschile è causata da un calo del testosterone anche per azione del cortisolo
IMPOTENZA MASCHILE L'impotenza maschile è causata da un calo del testosterone anche per azione del cortisolo L’impotenza maschile è uno dei problemi più invalidanti, sia dal punto di vista psichico che sociologico. Purtroppo le ultime statistiche...
L'infiammazione acuta se non risolta si trasforma in infiammazione cronica
INFIAMMAZIONE ACUTA E CRONICA L'infiammazione acuta se non risolta si trasforma in infiammazione cronica L’infiammazione è una risposta naturale del corpo per combattere gli attacchi batteriologici o contrastare danni fisici causati da agenti...
L'iperplasia prostatica è l'ingrossamento della prostata
IPERPLASIA PROSTATICA L'iperplasia prostatica è l'ingrossamento della prostata   La prostata è uno di quegli organi che ci accorgiamo di avere solo quando ci avviciniamo ai 50 anni. Rappresenta l’incubo peggiore per l’uomo, sia per la complicanza delle...
L'osteoporosi è causata dall'acidosi che comporta una perdita di calcio dalle ossa
OSTEOPOROSI L'osteoporosi è causata dall'acidosi che comporta una perdita di calcio dalle ossa La denominazione di osteoporosi proviene dal greco osso poroso. Si tratta di una malattia sistemica dello scheletro, caratterizzata da una diminuzione della...
La calvizie e l'irsutismo dipendono dall'enzima 5-alfa-reduttasi che trasforma il testosterone in dht
CALVIZIE E IRSUTISMO La calvizie e l'irsutismo dipendono dall'enzima 5-alfa-reduttasi che trasforma il testosterone in dht La calvizie pur non essendo considerata una malattia vera e propria è una patologia del cuoio capelluto, che può dare luogo a...
La comparsa dei capelli bianchi dipende dal cortisolo o ormone dello stress
CAPELLI BIANCHI La comparsa dei capelli bianchi dipende dal cortisolo o ormone dello stress Il canutismo è il fenomeno di sbiancamento dei capelli che coinvolge donne e uomini. Tecnicamente accade che i cheratinociti non ricevono più la melanina...
La depressione dipende dall'equilibrio dei nurotrasmettitori serotonina e dopamina
DEPRESSIONE La depressione dipende dall'equilibrio dei neurotrasmettitori serotonina e dopamina La depressione è considerata come una vera e propria malattia mentale e in Italia coinvolge 15.000.000 di persone, ovvero il 25% della popolazione (con...
La placca e le carie dipendono dai batteri che aggrediscono i nostri denti
PLACCA E CARIE La placca e le carie dipendono dai batteri che aggrediscono i nostri denti Il cavo orale rappresenta il primo tratto dell’apparato respiratorio e digestivo. Esso è sottoposto a continui attacchi da parte di batteri e virus grazie al...
La sarcopenia è una riduzione della massa muscolare
LA SARCOPENIA La sarcopenia è una riduzione della massa muscolare La sarcopenia è una patologia del sistema muscolare che ne riduce dimensioni e funzionalità. Il termine è stato coniato dal Dottor Irwin Rosenberg nel 1988 e deriva dal greco sarx:...
La stitichezza è la causa delle emorroidi
STITICHEZZA ED EMORROIDI La stitichezza è la causa delle emorroidi Le emorroidi sono dei cuscinetti morbidi e molto vascolarizzati, composti da un tessuto connettivo ad alto contenuto di fibre elastiche e collagene, situati nella parte finale...
La tiroide secerne gli ormoni tiroidei t3 e t4
LA TIROIDE La tiroide secerne gli ormoni tiroidei T3 e T4 La tiroide è una ghiandola endocrina a forma di H posta nella regione anteriore del collo. La sua funzione è di produrre gli ormoni tiroidei e la calcitonina (che regola il riassorbimento...
Le cause della cellulite e come guarire naturalmente
CELLULITE Le cause della cellulite e come guarire naturalmente Per molto tempo la cellulite è stata considerata come un inestetismo tipico delle donne, la cui cura era affidata quasi esclusivamente a centri estetici (motivo in più che ha fatto...
Le ige del sistema immunitario causano il rilascio di istamina con aumento del fenomeno dell'allergia
ALLERGIA Le IgE del sistema immunitario causano il rilascio di istamina con aumento del fenomeno dell'allergia Nonostante l'allergia rappresenta una delle emergenze sanitarie nazionali, non sono considerate pericolose, finendo per essere percepite...
Le vere cause della pressione alta
PRESSIONE ALTA Le vere cause della pressione alta Quando una persona incomincia a soffrire di pressione alta, di solito oltre alla somministrazione di medicinali, il medico consiglia di diminuire la quantità del sale da cucina (cloruro di sodio)....
Una delle cause del morbo di Alzheimer è la morte dei neuroni del cervello
MORBO DI ALZHEIMER Una delle cause del morbo di Alzheimer è la morte dei neuroni del cervello Il Morbo di Alzheimer, prende il nome dal suo scopritore (Dottore psichiatra tedesco Alois Alzheimer descrisse per la prima volta la malattia nel 1907) ed...

IL CORPO UMANO

Cause della diminuzione della produzione di testosterone
IL TESTOSTERONE Cause della diminuzione della produzione di testosterone Vista la disinformazione che subiamo, ognuno di noi crede che il testosterone sia un ormone esclusivamente maschile. In verità esso è prodotto da entrambe i sessi, ma da...
Come funziona il sistema immunitario (linfociti)
LINFOCITI E SISTEMA IMMUNITARIO Come funziona il sistema immunitario (linfociti) Il nostro corpo è attaccato continuamente dall’esterno da virus, batteri, funghi e solo la nostra pelle riesce a difenderci efficacemente. Tali microrganismi patologici...
I benefici degli acidi grassi omega 3 omega 6
ACIDI GRASSI OMEGA 3 OMEGA 6 I benefici degli acidi grassi omega 3 omega 6 Gli acidi grassi Omega 6 Esistono degli acidi grassi (omega 3-6), essenziali per il nostro organismo, che al pari del colesterolo, sono usati preferibilmente a fini plastici...
Il colesterolo hdl ldl e i trigliceridi
COLESTEROLO E TRIGLICERIDI Il colesterolo hdl ldl e i trigliceridi Per comprendere l’importanza dei grassi per l’organismo è fondamentale capire l’uso che il nostro corpo ne fa del colesterolo (hdl ldl) e trigliceridi. Per molti di noi il grasso è...
Il cortisolo è detto anche ormone dello stress
IL CORTISOLO Il cortisolo è detto anche ormone dello stress Il cortisolo conosciuto anche come ormone dello stress fu scoperto dal Dottor Hans Selye nel 1907, che ne rilevò grandi quantità in soggetti con forte stress. Oltre a questa semplicistica...
Il glutatione è uno degli antiossidanti contro i radicali liberi
I RADICALI LIBERI Il glutatione è uno degli antiossidanti contro i radicali liberi Molti di voi sicuramente hanno già sentito parlare dei radicali liberi, sapendo che la loro presenza è associata all’invecchiamento ed alle malattie. Pochi conoscono...
Il sistema nervoso e neurotrasmettitori dopamina e serotonina
NEUROTRASMETTITORI (DOPAMINA - SEROTONINA) Il sistema nervoso e neurotrasmettitori dopamina e serotonina Il nostro cervello è sicuramente l’organo più complesso del nostro corpo e fino ad oggi (nonostante migliaia di ricercatori impegnati su di...
Importanza degli aminoacidi essenziali e proteine
AMINOACIDI E PROTEINE Importanza degli aminoacidi essenziali e proteine I diversi utilizzi degli aminoacidi (proteine) Come abbiamo già detto gli aminoacidi sono essenziali per il nostro corpo e possono prendere due distinte vie metaboliche, in base...
Insulina regola i livelli di glucosio nel sangue
INSULINA E GLUCOSIO NEL SANGUE Insulina regola i livelli di glucosio nel sangue Quando i carboidrati sono ingeriti, non importa che siano di natura semplice o complessa, essi saranno comunque trasformati in glucosio per poi venire assimilati dai villi...
La cellula attiva la glicolisi e il ciclo di krebs
GLICOLISI E CICLO DI KREBS La cellula attiva la glicolisi e il ciclo di krebs Ogni cellula del nostro corpo, come ogni funzione svolta dal nostro metabolismo, ha bisogno di energia (prodotta dalla glicolisi e dal ciclo di krebs). Sappiamo che gli...
La flora batterica intestinale è importante per la nostra salute
FLORA BATTERICA INTESTINALE La flora batterica intestinale è importante per la nostra salute Quando nasciamo l’intestino non contiene nessun batterio, ma è sufficiente la prima poppata perché inizi la colonizzazione nel nostro apparato digerente da...
La melatonina è prodotta dalla ghiandola pineale
LA MELATONINA La melatonina è prodotta dalla ghiandola pineale La melatonina è una molecola naturale prodotta dalla ghiandola pineale (epifisi), allocata nell’encefalo, a forma di pigna (di 5/9 millimetri di altezza). La melatonina è una molecola...
La somatomedina o fattore di crescita Igf-1
IGF-1 La somatomedina o fattore di crescita Igf-1 L’Igf-1 (Insulin-Like-Growth-Factor 1, la somatomedina o fattore di crescita simil insulinico) è un ormone peptidico (formato da aminoacidi) molto potente, così denominato grazie alla sua...
Le fibre muscolari bianche e rosse
LE FIBRE MUSCOLARI Le fibre muscolari bianche e rosse la fibre muscolari rappresentano circa il 40% del peso di un corpo atletico (con un indice percentuale di grasso del 10%), svolgendo oltre all’attività motoria (movimento volontario), anche...
Le funzione dell'ormone della crescita Gh
ORMONE DELLA CRESCITA GH Le funzione dell'ormone della crescita Gh L'ormone della crescita Gh (Growth Hormone) chiamato anche ormone crescita, è una proteina prodotta dalle cellule somatotrope dell’ipofisi anteriore (presente nel cervello)....

NEWS - INTEGRAZIONE

La vitamina d e il sistema immunitario
LA VITAMINA D La vitamina d e il sistema immunitario La vitamina D, al contrario della sua denominazione è in realtà un ormone. Nell’immaginario collettivo è in grado di migliorare l’assorbimento di calcio nelle nostre ossa. Sicuramente...